Dopo mesi di attesa, finalmente i primi kit di Hololens cominciano ad essere spediti ai vari sviluppatori, con la logica di far crescere subito il parco delle applicazioni, prima di passare alla commercializzazione definitiva.
Le potenzialità di Hololens sono state chiare fin dalla sua presentazione ma, ovviamente, la possibilità da parte degli sviluppatori di poter utilizzare in prima persona il visore fornisce ulteriori conferme.

In tal senso, è molto interessante il video pubblicato da Morten Nielsen (uno dei primi sviluppatori a ricevere Hololens) sul proprio canale YouTube.

Come potete vedere voi stessi, attraverso l’utilizzo di una lampada con protocollo AllJoynè possibile controllare la lampada stessa direttamente da Hololens, con gesti come il "pinch" che consente di spegnerla e accenderla e di regolarne addirittura l'intensità. In un futuro, saranno anche previsti dei comandi vocali per questo genere di funzioni, così da restituire un esperienza a 360°.


 
Insomma, Hololens strizza l'occhio all'Internet of Things, e del resto non poteva essere altrimenti, visto che i visori di realtà aumentata sono stati concepiti anche con lo scopo di interfacciarsi con i vari oggetti che, nel corso degli anni, diventeranno probabilmente smart.
Tutto questo apre scenari davvero inimmaginabili fino a qualche anno fa in una sorta di società futuristica che veniva essenzialmente immaginata sono nella finzione, nei film.
Il prossimo passo passo sarà il contenimento dei costi che oggi, almeno per quanto riguarda questi visori di realtà aumentata, sono decisamente elevati.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum