Hewlett Packard starebbe valutando la possibilità di vendere la sua piattaforma operativa webOS, vendita che potrebbe permettere alla società di recuperare una cifra importante ma probabilmente inferiore agli 1,2 miliardi di dollari che furono pagati alla Palm Inc nel 2010. A riportare la notizia è la Reuters che cita quattro fonti vicine al la questione. HP si starebbe avvalendo dei servizi della Bank of America Merrill Lynch per valutare se vendere o mantenere l’unità webOS.
Diverse aziende di tecnologia hanno espresso finora interesse ad acquistare la divisione, resa appetibile anche dai suoi brevetti. Oracle potrebbe essere tra quelle più interessate. HP e Bank of America hanno rifiutato di commentare.
 
Palm Pre 2