Ha del clamoroso la rivelazione di alcune voci interne secondo le quali H3G sarebbe seriamente interessata ad acquisire una quota di minoranza di Wind, terzo gestore GSM italiano. H3G sarebbe intenzionata ad acquistare circa il 25% di Wind, per poter entrare a far parte dell’azienda e poter sfruttare le frequenze GSM per il roaming con la propria nuova rete UMTS.

La notizia è stata prontamente smentita dai dirigenti di H3G, ma si potrebbe prospettare comunque un reale interessamento della società di Hong Kong nei confronti del gestore oramai controllato al 100% da ENEL, dopo l’uscita di France Telecom. La stessa ENEL ha più volte dichiarato, infatti, di volersi concentrare sul suo business principale, ovvero l’energia elettrica, e di voler vendere parte o tutte delle proprie quote in Wind. Wind attualmente ha circa 9 milioni di clienti, raccogliendo il 16% del mercato mobile italiano.

La domanda spontanea che sorge è se H3G è realmente interessata al mercato GSM italiano perché non è intervenuta con maggiore decisione in occasione dello smembramento di Blu, quando sarebbe stato anche economicamente più conveniente acquisire il controllo totale di un gestore GSM ?