Una ricerca condotta da Harris
Interactive
e Telephia
ha mostrato come gli americani siano attratti sempre più dai nuovi telefonini
con avanzate funzioni multimediali. Lo studio è stato tenuto con una serie di
interviste a possessori di cellulari con oltre 18 anni. Il 31% ha affermato
di aver in progetto l'acquisto di un nuovo telefono entro un anno. Si tratta
di una percentuale alquanto elevata se si tiene conto della situazione economica
generale e del dato di sei mesi fa, che era il 32%, mentre un anno fa era il
27%. Ben il 18% di coloro i quali intendono cambiare cellulare lo faranno per
avere nuove funzionalità avanzate, mentre l'11% ritiene di doverlo fare per
fruire dei nuovi servizi multimediali.

Il cellulare sta diventando per
gli americani sempre più uno strumenti per utilizzare servizi a valore aggiunto
e non solo per telefonare. Le motivazioni principali per la quale cambiare cellulare
sono per l'80% la rubrica avanzata, per il 74% le funzioni vocali, per il 67%
il supporto agli SMS, per il 66% la sveglia, per il 65% la possibilità di scaricare
nuove suonerie. I servizi a valore aggiunto più desiderati sono la foto camera
digitale inclusa, usata dall'1% degli attuali utenti, ma desiderata dal 26%,
le funzionalità multimediali, usate dal 2% degli utenti e desiderate dal 30%,
funzioni di PDA, usate dal 3%