Uno dei valori aggiunti della linea Pixel è sempre stato rappresentato dalla ricezione puntuale di aggiornamenti e patch di sicurezza. In questo modo Google garantisce a chi possiede uno dei suoi smartphone l’accesso immediato alle nuove funzionalità disponibili per il sistema operativo Android, così come la correzione dei bug riscontrati e la protezione dalle minacce che mettono in pericolo informazioni e privacy. A volte, però, il gruppo di Mountain View rischia di esagerare.

Già in download le patch di sicurezza… di domani

Abbiamo visto comparire poco fa sul display del nostro Pixel 3 XL la notifica relativa alla possibilità di scaricare e installare un nuovo aggiornamento: un pacchetto dal peso pari a poco più di 60 MB, che ha richiesto in totale un minuto o giù di lì. Al termine dell’operazione, dopo il riavvio del telefono, abbiamo scoperto non senza un po’ di stupore di aver compiuto a nostra insaputa un viaggio in avanti nel tempo, fino a… domani. Le patch di sicurezza sul nostro flagship sono state aggiornate al 5 giugno 2019. Dal futuro, alleghiamo screenshot a testimoniare il tutto.

Le patch di sicurezza del 5 giugno su Pixel 3 XL, con un giorno di anticipo

Nessuna anomalia nel continuum spazio-temporale però, solo una distribuzione dell’update fin troppo puntuale. Chi ha dunque tra le mani uno smartphone della famiglia Pixel (di prima, seconda o terza generazione, compreso i nuovi medio gamma 3a) non perda tempo. Dice il saggio, non installare domani quel che puoi installare oggi, soprattutto se sono patch di sicurezza. Dal futuro è tutto, a voi la linea.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum