Google Pay è appena stato riprogettato da zero con un nuovo design; adesso tutti i possessori di device Pixel (e non solo) potranno osservare i cambiamenti estetici all’interno dell’applicazione.

Google Pay: cambio look per tutti, a breve

Ricordiamo che in passato, gli utenti possessori di un Google-phone hanno potuto osservare il cambiamento grafico accorso al software. Di fatto, il nuovo look nascosto per G-Pay era accessibile mediante il menù di overflow all’interno del portafoglio digitale che si attiva pigiando il pulsante di accensione su smartphone Pixel. Sembra però che l’azienda stia pianificando di rendere questo aspetto disponibile a più persone; segnaliamo che molti hanno ancora la vecchia versione in quanto questo update potrebbe star arrivando lato server per i Play Services.

I colleghi di Android Police riferiscono che hanno osservato il cambiamento sul proprio OnePlus Nord, ma non hanno ancora controllato su tutti gli altri telefoni aziendali. È probabile che, come ribadito, il lancio attuale sia solo un test, pertanto non tutti vedranno a breve il cambiamento all’interno del servizio di pagamenti smart di BigG.

La nuova interfaccia elimina la scheda inferiore e sposta tutta la navigazione nel menù “hamburger”; la home page è stata completamente ridisegnata e da accesso solo alle carte di pagamento e ad un elenco a scorrimento relativo alle card fedeltà di supermercati e affini. Probabilmente verranno inseriti anche i pass per i concerti (eventuali), biglietti del cinema/teatro, voli e biglietti del treno.

Il pulsante di azione mobile nell’angolo in basso a destra consente infine, di aggiungere nuove carte; si potranno riorganizzare attraverso una voce nel menù, all’interno del quale si vedranno anche le attività, i pass scaduti e il necessario per configurare i pagamenti contactless.

Ad oggi citiamo che le modifiche sono apparse, secondo quanto riporta AP, dal Play Services e non da Google Pay stesso. La versione dei servizi Google è la 20.30.19; sembra che non cambi nulla invece l’update di Pay. Con la release 2.116 infatti, è ancora tutto com’era. Non ci resterà che attendere novità da parte dell’azienda.

Fonte:Android Police