Sempre sulla cresta dell’onda e apprezzatissima dagli utenti, l’applicazione Google Maps si prepara ad aggiungere il livello “Illuminazione”: l’opzione guiderà gli automobilisti su strade più illuminate, con l’obiettivo di rendere più sicuri i viaggi di notte.

Funzione “Lighting” presto su Maps

In costante riprogrammazione e aggiornamento, al fine di migliorare usabilità e utilità, Google Maps presto permetterà agli “escursionisti” notturni di viaggiare con più tranquillità. In inglese “Lighting”, la funzione che in Italia potremmo chiamare “Illuminazione” sarà in grado di contrassegnare i percorsi illuminati, permettendo agli utenti di scansare le vie poco, o per niente, illuminate.

La soffiata è emersa spulciando la Beta di Google Maps per Android: in buona sostanza, sono state individuate delle stringhe – che vi riportiamo di seguito – in cui è descritta la suddetta funzionalità per Maps.

<string name = “LAYER_SAFETY”> Illuminazione </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_BODY”> Le linee gialle mostrano le strade con una buona illuminazione </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_BUTTON_START”> Avvia </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_NO_LIGHTING_INDICATOR”> Nessuna informazione di illuminazione disponibile </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_POOR_LIT_INDICATOR”> Scadente nessuna illuminazione </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_TITLE”> Guarda quanto sono illuminate le strade </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ONBOARDING_DIALOG_WELL_LIT_INDICATOR”> Buona illuminazione </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_TOOLTIP_PROMO”> Novità! Guarda come sono illuminate le strade </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_UNAVAILABLE”> “La vista dell’illuminazione non è disponibile con questo zoom o in questa regione” </string>

<string name = “SAFETY_LAYER_ZOOM_IN_SNACKBAR”> Ingrandisci di più per vedere i dati di illuminazione. </string>

Partendo da ciò che leggiamo nelle sequenze, presumiamo che una linea gialla contrassegnerà le strade illuminate di notte, ponendo la possibilità all’utente di optare per quel percorso più sicuro.

Anche se non è chiaro quando big G implementerà la nuova funzione sulla celebre app, siamo quasi certi che le città e i Paesi più popolati saranno i primi a riceverla: si suppone che toccherà all’India provare in anteprima l’ambizioso aggiornamento, che poi verrà distribuito nel resto del mondo.

Fonte:9to5google