Presto Google Maps potrebbe dirci cosa si mangia in un determinato ristorante, attivando la funzione “Menu”.

Google Maps testa i menù dei ristoranti

Da molti anni Google Maps ci aiuta a trovare i percorsi più facili per le nostre destinazioni. Le previsioni di traffico effettuate dall’app sono abbastanza accurate e affidabili e, oltre ad aiutarci con il traffico, l’app di Google potrebbe presto dirci anche quanto può essere affollato il treno o l’autobus che vogliamo prendere. Oltre ad aiutarci con i nostri spostamenti, Google Maps ci supporta nell’esplorare i servizi nelle vicinanze e uno dei punti più interessanti delle funzionalità offerte dall’app è quella di scovare e valutare i ristoranti circostanti. E ora, ad arricchire il tutto, potrebbe arrivare la succulenta voce riguardante i menu popolari dei ristoranti circostanti.

Quando si cerca un luogo di ristoro su Google Maps, saltano all’occhio le informazioni segmentate in tre schede con titoli auto-esplicativi: Panoramica, Recensioni e Foto. Ora, in un test avviato negli Stati Uniti è presente una nuova scheda “Menu”, che consente agli utenti di esplorare i “piatti popolari” disponibili in un ristorante. Da quello che sembra, le informazioni e le immagini relative alla voce “Menu” vengono aggiunte dagli utenti stessi: per ogni voce elencata nel menu, gli utenti possono inserire foto, scrivere recensioni e valutare il piatto, avvicinandosi al format creato da Tripadvisor.

Nel test, inoltre, gli utenti possono suggerire modifiche al nome dei piatti o segnalare se il nome della pietanza è offensiva. Possono anche informare se quel particolare piatto differisce dalla descrizione o non è disponibile, oltre a contrassegnare se un contenuto legato al piatto è inappropriato, viola il copyright, non è corretto o è di scarsa qualità.

Tra le opzioni della nuova funzionalità di Google Maps anche la possibilità, per alcuni ristoranti popolari, che i piatti possano essere automaticamente suddivisi in categorie come “Antipasti”, “Primi”,Menu bambini” e così via, oltre ad avere la possibilità di reperire informazioni sui prezzi.

Come detto all’inizio, per ora solo pochi utenti possono beneficiare della nuova funzione “Menù”: è tuttavia molto probabile che, terminata la fase di test, tutti potranno godere dell’interessante servizio.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: xda-developers