Google parte da questo presupposto: la vita non è lineare ma è piena di imprevisti, ci fa impazzire alla ricerca di un distributore di benzina in mezzo al nulla, di un fioraio nel tragitto tra casa e lavoro o di un ristorante vicino al posto dove stiamo andando in vacanza.
Per questo motivo ha pensato bene di aggiornare Google Maps con la possibilità di effettuare pit-stop durante un tragitto programmato.

Le schermate di Google Maps
Le schermate di Google Maps

Per farlo, sarà sufficiente cliccare sulle categorie poste in alto a destra sullo schermo e scegliere l’opzione desiderata (benzinai, ristoranti, negozi di generi alimentari, bar, ecc.).
L'elenco dei risultati mostrerà il tragitto delle deviazioni, il tempo di percorrenza stimato e si potrà votare cliccando su alcune stelline per poter esprimere le nostre valutazioni a riguardo.
Questa funzionalità, implementata a partire da oggi in 100 paesi in tutto il mondo, è disponibile sia per Android che per dispositivi iOS (per accedervi da iPhone bisognerà toccare la lente di ingrandimento posta sullo schermo in alto a destra).