<

span>

BenQ Mobile ha annunciato che, a partire dal mese di giugno, diversi cellulari BenQ-Siemens UMTS commercializzati in Europa avranno pre-installata l’applicazione Google Mappe Mobile.
Tale applicazione, accessibile con un semplice click, consentirà di trovare direttamente sul telefonino e in modo facile e veloce ristoranti, musei, negozi o altri luoghi d’interesse, così come d’individuare percorsi dettagliati e di visualizzare mappe, percorsi e le immagini satellitari di Google Earth.
La decisione di BenQ Mobile di proporre questa applicazione sui cellulari UMTS marchiati BenQ-Siemens nasce da una partnership siglata con Google e rientra nella strategia di produrre telefoni cellulari ad elevate performance e con contenuti sempre più innovativi.

"I contenuti – dichiara a tal proposito Ugo Govigli, Amministratore Delegato di BenQ Mobile in Italia – stanno infatti rivestendo un ruolo sempre più significativo nel definire le nuove tendenze sul mercato della telefonia mobile. Sono ormai milioni gli utenti che, per ottenere informazioni, accedono a Internet anche dal proprio cellulare. Grazie a questa partnership consentiremo pertanto ai possessori dei nostri cellulari di utilizzare alcuni dei più apprezzati servizi offerti da Google e di trovare in modo facile e veloce quanto cercano."

I servizi di ricerca di Google sono attualmente disponibili per browser in formato HTML, XHTML, WML e CHTML.
Scaricabile dal sito www.google.it/gmm da tutti i telefonini dotati di browser web, Google Mappe Mobile è un’applicazione interattiva Java 2 Micro Edition che comprende stradari, servizi di localizzazione, indicazioni sui percorsi da seguire e la particolare funzione "click-to-call".