<

span>
Google punta sulla telefonia mobile giapponese.
Il paese del sol levante può infatti vantare uno dei mercati più avanzati del mondo e secondo alcune ricerche di mercato gli apparecchi 3G vengono utilizzati molto più che in Europa o America per la navigazione e il download di musica.
Google ha quindi intenzione di potenziare il proprio organico con l’assunzione di nuovi ingegneri e ampliare la propria offerta di servizi 3G.
In Giappone Google aveva stretto una partnership con l’operatore KDDI nei mesi scorsi.