Vi sarà certo capitato di dover riavviare il vostro Google Chromecast – non resettare, solo riavviare – ritrovandovi poi con il volume al massimo. Ecco, con le ultime funzioni rilasciate, non succedere più e non si tratta dell’unica novità rilasciata.

Chromecast: aggiornamento e novità

Si trattava di una piccola mancanza, un dettaglio, che poteva rendere particolarmente fastidioso l’utilizzo del dispositivo di streaming, se ci si dimenticava di sistemare il volume subito dopo il riavvio. Adesso, il livello del volume verrà mantenuto a quello scelto dall’utente, anche dopo un reboot di Chromecast.

Come anticipato, l’ultimo rilascio di feature per il gioiellino dedicato allo streaming introduce anche una seconda – comodissima – novità. Finalmente, non sarà obbligatorio essere sulla stessa rete WiFi del dispositivo per poterlo gestire. Sulle pagine si supporto, infatti, si legge:

Ora è ancora più facile controllare i tuoi dispositivi Cast nell’app Google Home per Android. Abbiamo migliorato il modo in cui ci colleghiamo ai tuoi dispositivi Nest in modo che ora non sia più necessario essere sempre sulla stessa rete WiFi dei tuoi Chromecast, Google Nest Hub, Google Hub Max o altoparlanti intelligenti. Ciò significa un accesso più rapido alle cose che devi fare sul tuo dispositivo, come il controllo del volume, in modo da poter tornare a guardare i tuoi programmi preferiti!

Insomma, una novità certamente particolarmente comoda. Il rilascio dell’aggiornamento sui Chromecast compatibili avviene in automatico e verrà effettuato all’accensione del dispositivo.

Fonte:Google Supporto