La celebre app Google Camera, fino ad oggi disponibile solo per gli smartphone Pixel 5, sta arrivando anche sui vecchi telefoni della società statunitense.

Google Fotocamera su altri Pixel

Google ha iniziato a distribuire la versione 8.1 della sua app Google Fotocamera ai telefoni Pixel, il che significa che chi possiede dispositivi meno recenti riceverà a breve alcune delle funzionalità prerogativa, sino ad ora, del nuovo Pixel 5. In altre parole, la versione 8.0 dell’app, fino ad oggi disponibile solo per il Pixel 5, nella nuova  versione 8.1 dovrebbe funzionare anche su Pixel 2 e 2 Pixel XL.

Venendo ai dettagli, la versione 8.1 di Google Camera non è una revisione totale, ma presenta essenzialmente delle funzionalità ridisegnate o modificate. Le nuove aggiunte includono scorciatoie per lo zoom, oltre all’opzione “Zoom audio” che consente all’utente di ridurre il rumore di fondo. Ma non è finita, dato che con il nuovo opdate dell’app arriva anche con la nuova funzione di registrazione video Cinematic Pan, di cui gode Pixel 5: la feature, che aiuta ad eseguire scatti panoramici fluidi, dovrebbe essere disponibile solo per Pixel 4 e Pixel 4 XL.

L’aggiornamento è ancora in fase di rilascio, quindi chi possiede uno dei terminali più vecchi di Google dovrà, presumibilmente, dover attendere un po’ di tempo prima che arrivi sul suo dispositivo.

Ricordiamo che Pixel 5 – l’ultimo telefono di punta di bi G e – è già sotto i riflettori per doversi problemi lamentati dagli utenti. Uno degli ultimi riguarda il malfunzionamento dell’NFC per i pagamenti: in buona sostanza, alcuni possessori del device non riescono ad effettuare pagamenti con NFC e, quindi, Google Pay. Per risolverlo, alcuni utenti stanno tentando il ripristino delle impostazioni di fabbrica che, tuttavia, non è sempre la soluzione ideale per la maggior parte delle persone. Ad ogni modo, l’intervento diretto di big G potrebbe essere l’unico modo per risolvere il fastidioso bug.

Fonte:theverge