Google Assistant è cresciuto fino a diventare oggi uno dei più grandi esempi di utilizzo pratico di IA e tecnologie di apprendimento automatico. Permette agli utenti di realizzare molte cose sui loro telefoni o nelle loro case, senza – letteralmente – alzare un dito. È quasi strano, quindi, che l’unica cosa che non può fare senza sbloccare lo smartphone è inviare un semplice messaggio di testo: secondo un recente rapporto, però, presto l’Assistente di big G potrebbe essere in grado di farlo, se un nuovo test A / B arriverà alla versione definitiva.

SMS da schermata di blocco

Per essere chiari, Google Assistant può già avviare il processo d’invio di un SMS anche mentre il telefono è ancora bloccato: è possibile dettare il messaggio e inserire il destinatario, senza nemmeno dare un’occhiata allo schermo. Ovviamente, fornisce anche un feedback visivo per consentire all’utente di controllare il testo prima d’inviarlo.

Tuttavia, non è in grado d’inviare direttamente il messaggio, almeno sino a quando non si sblocca il terminale. Ciò richiede d’inserire una password o farsi riconoscere attraverso l’impronta digitale, facendo sprecare all’utente pochi secondi preziosi e non consentendogli di effettuare un invio SMS “a mani libere“.

Il rumor in questione, ha tuttavia rilevato un cambiamento in atto su alcuni dispositivi: parrebbe infatti che la società di Mountain View sta sperimentando un modo per mandare messaggi direttamente, anche senza sbloccare il telefono. La funzione è in fase di test A / B su un set casuale di proprietari di smartphone Pixel ma, dato il silenzio di Google, potrebbe anche esserci la possibilità che non arrivi mai a livello globale.

Da un lato, la funzione è davvero conveniente, soprattutto per l’utilizzo a mani libere, d’altra parte – data la natura degli SMS – potrebbero emergere dei problemi se Google Assistant inviasse il messaggio sbagliato alla persona sbagliata.

Fonte:Slashgear