Risolto da parte di Google il problema del bootloop di Android Q Beta 4, che ne impediva l’installazione su alcune tipologie di smartphone. Big G ha quindi annunciato di aver ripreso il rollout della nuova versione del sistema operativo del robottino verde.

I problemi di Android Q

Facciamo un passo indietro. Google ha rilasciato un aggiornamento del firmware di Android Q Beta 4 il 5 giugno, ma poco la società ha iniziato a ricevere numerose segnalazioni d’installazioni non riuscite da diversi utenti in possesso di uno smartphone della serie Pixel, con particolare riferimento ai Google Pixel 3.

A fronte delle difficoltà riscontrate dai beta tester, Google, dopo solo due giorni, ha deciso di mettere in pausa il rollout della Beta 4, temporaneamente, su tutti i dispositivi Pixel, per avere tempo di esaminare il problema. In quell’occasione Big G si era scusato per il disagio dovuto all’accaduto, ma non aveva comunicato tempi precisi su quando avrebbe ripreso l’aggiornamento OTA di Android Q, non avendo il colosso del web idea di quale fosse il problema che portava a causare il blocco del telefono durante il riavvio o il conseguente dumping del telefono nella modalità di ripristino.

Bug risolto

Ora, a quanto si apprende dal post pubblicato su Twitter da Android Developers e dal team Google su Reddit, sembra che il problema sia stato risolto e il rollout di Android Q Beta 4 è ripreso.

Non vengono forniti chiarimenti su quale fosse il problema nella precedente versione del firmware, ma viene precisato che tutti i dispositivi che sono già registrati nel programma Beta, inclusi quelli che sono riusciti ad installare la versione Beta 4 precedente, riceveranno un nuovo aggiornamento over-the-air del firmware QPP4.190502.019. Questo ha un peso di circa 300kb se si tratta di un aggiornamento di una precedente build Beta 4. Se invece si tratta della prima versione installata, il peso del file sarà sicuramente maggiore.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Reddit