La giustizia polacca ha arrestato il gestore di KickassTorrents, il più grande portale in cui cercare file torrent. Sequestrati i domini negli Stati Uniti. Si tratta di un duro colpo alla pirateria: il sito, anche più trafficato di Pirate Bay, sembra essere giunto davvero al capolinea. Non capita di rado che questo tipo di siti chiuda, quello che però fa scalpore è l’arresto del proprio amministratore.

Lo rivedremo così?
Lo rivedremo così?

Impossibile accedere quindi a kat.cr, dominio principale del sito. Ed anche kastatus.com, pagina in cui sono indicati di volta in volta i domini attivi da cui è possibile accedere al sito, non si carica.
Vartem Vaulin, gestore del sito, è stato accusato di gravi violazioni del diritto d'autore. La Corte distrettuale di Chicago ha stimato a più di 1.000 milioni di euro il valore del materiale protetto da copyright disponibile sulla piattaforma.
Qualcuno ha cercato di aprire sotto Tor un URL per accedere al servizi. Ma è durato solo qualche ora.
A questo punto, mentre gli Stati Uniti chiedono l'estradizione del trentenne ucraino per giudicarlo, si fa sempre più lontana l'ipotesi che KickassTorrents possa riaprire.