L’anno scorso ha presentato il suo smartphone di punta, l'Elife E8, dopodiché ha messo sul mercato una serie di grandi batterie della serie "Marathon". Gionee, produttore cinese tra i più interessanti, è da qualche tempo che non fa parlare di sé, non presentando nuovi dispositivi.
L'inizio dell'anno, però, sembra portare sorprese positive. A gennaio, infatti, il marchio Gionee è spuntato su Geekbench e, a febbraio, è stato visto passare da TENAA, l'ente di certificazione cinese, un dispositivo di sua produzione, che si apre a conchiglia: il Gionee W9090.

Smartphone a conchiglia
Smartphone a conchiglia

L'azienda ha iniziato a diramare inviti per un evento che terrà il 29 marzo. Secondo alcuni, sarà proprio in tale occasione che il produttore cinese presenterà il dispositivo in questione.
Facendo fede ai documenti TENAA, il Gionee W909 avrà due display con risoluzione 720p, 4GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile tramite microSD, processore MediaTek Helio P10 a 64-bit, slot dual SIM, fotocamere da 16 e 5 megapixel e Android 5.1 Lollipop preinstallato con OS Amigo 3.1 UI di Gionee (ovviamente, è possibile che il sistema operativo possa essere Marshmallow, considerando Lollipop come l'OS usato solo per la certificazione).

Avendo informazioni avare, sul capitolo prezzo non possiamo sbilanciarci. Però basandoci su quello del dispositivo precedente (3599 yuan, circa 500 euro), crediamo che il nuovo nato non sarà certamente abbordabilissimo.
Ma chi desidera un telefonino a conchiglia, dopotutto, non ha poi tante altre opzioni sul mercato!

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum