Il Galaxy S9 sarà annunciato il 25 febbraio a Barcellona. A pochi giorni dall’evento chiamato "Unpacked" continuano a trapelare immagini e specifiche del prossimo flagship di Samsung.

Lo smartphone, che avrà lo stesso display dell'S8 e lettore d'impronte sul retro, sarà il primo dispositivo mobile venduto in USA con processore Snapdragon 845 al suo interno. Fuori dagli Stati Uniti avrà diversa CPU, come ci ha abituati in questi anni: questa volta il chipset interno sarà un Exynos 9810.

Galaxy S9
Galaxy S9

La camera posteriore che con gli altri sensori sarà allineata in verticale (nell'S9+ sarà doppia) avrà 12MP ed apertura variabile da f/1.5 a f/2.4. Sul Galaxy S9+ i megapixel dei sensori della doppia camera ammonteranno a 12 per ciascuno (un sensore come a quello dell'S9 e uno con apertura f/2.4).

Secondo il leaker Roland Quandt il Galaxy S9 avrà display AMOLED da 5,8" con risoluzione 2.960×1.440 e processore SN 845 con clock a 2.6GHz (o Exynos 9810 a 2.9GHz). Stesso processore per l'S9+ che avrà, però, un display più grande da 6,2 pollici.

Capitolo memorie: 4GB di RAM per l'S9, 6GB per l'S9+. Storage interno uguale per entrambi: 64GB con possibilità di espansione tramite microSD che potà aggiungere altri 400GB alla memoria integrata.

Batterie rispettivamente da 3.000 e 3.500mAh e USB di tipo C arricchiscono la dotazione di Galaxy S9 ed S9+.
A questo punto non ci resta che gustarci la presentazione: a domenica!