Samsung Galaxy S7  e la sua variante Edge  sono senza dubbio i dispositivi più attesi del momento. Svelati qualche giorno fa, in occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, i due flagship di casa Samsung sono attesi sugli scaffali nei prossimi giorni.

Nonostante una dotazione hardware di tutto rispetto, Galaxy S7 continua a utilizzare il “vecchio” connettore microUSB, che ormai sta lasciando posto al nuovo USB 3.1 Type-C, reversibile e in grado di garantire prestazioni nettamente superiori.

Secondo Shoneel Kolhatkar, Product Marketing di Samsung, ci sono diverse ragioni che avrebbero  "costretto" il produttore coreano a rinunciare al nuovo standard.

Galaxy S7
Samsung Galaxy S7

Una di questi ragioni riguarda Samsung Gear VR, il visore di realtà aumentata che utilizza ancora il connettore microUSB per il collegamento ai terminali Samsung di fascia alta. L’utilizzo del Type-C avrebbe causato un’incompatibilità tra i due dispositivi. Secondo Kolhatkar, per quanto performante possa essere il nuovo standard, il mercato non è ancora pronto. Ci sono, infatti, moltissimi accessori che ancora utilizzano il connettore microUSB.

L’ultimo, ma non meno importante motivo, riguarderebbe i tempi di ricarica. Kolhatkar ha sottolineato che uno dei principali vantaggi dello standard USB Type-C riguarda la velocità con cui è in grado di ricaricare il dispositivo. Il nuovo Samsung Galaxy S7 integra però già un sistema di ricarica rapida, nonostante utilizzi una tecnologia più datata.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum