Samsung Galaxy S6, nuovo top di gamma dell’azienda sudcoreana svelato al pubblico al Mobile World Congress 2015 di Barcellona, sembrerebbe soffrire di piccoli problemi nella gestione della memoria RAM. Stando a quanto riportato da alcuni utenti, Samsung Galaxy S6 e la sua variante Edge sembrano affetti da un problema che impedisca la corretta gestione della stessa. Per ora non è comunque possibile concludere che si tratti di un difetto generale, essendo per il momento circoscritto a poche segnalazioni in Rete.

Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6

Nel dettaglio, le applicazioni chiuse non liberano la memoria RAM allocata. Aumentando il numero di applicazioni aperte, quindi, l’intera memoria viene occupata causando fastidiosi rallentamenti o crash improvvisi. Come se non bastasse a questo si aggiunge il già noto problema di gestione della memoria di Android 5.0 Lollipop, corretto da Google con l’aggiornamento 5.1.

Dal canto suo Samsung ha già fatto sapere, attraverso il canale ufficiale Facebook nel Regno Unito, l’imminente rilascio di micro-aggiornamenti che dovrebbero risolvere il problema. A questo scopo, inoltre, Samsung raccomanda di verificare periodicamente la presenza di nuovi aggiornamenti recandosi su “Impostazioni > Info sul dispositivo > Aggiornamento software -> Aggiorna ora”.

Nell’attesa che Samsung risolva il problema, magari addirittura rilasciando una nuova ROM basata su Android 5.1 Lollipop, l’unica soluzione è quella di riavviare periodicamente il terminale in modo da riuscire a liberare la memoria.