Verso l’inizio della settimana, molti utenti possessori di Samsung Galaxy S20 Ultra 5G lamentavano di un fastidioso bug avvenuto in seguito al recente update di aprile 2020. Secondo i commenti degli utenti, sembra che alcune unità di dispositivi soffrano di un problema al display con l’apertura di alcune app quando il pannello è settato con il refresh rate a 120 Hz. Adesso tuttavia, sembra che Samsung abbia riconosciuto il problema correndo ai ripari in men che non si dica.

Galaxy S20 Ultra 5G: un update risolve tutto

Samsung, dopo una prima fase di scetticismo, ha riconosciuto il difetto e sembra che un aggiornamento software sia ora in arrivo per fixare il bug una volta per tutte. Problema identificato, evidentemente, e circoscritto: correre ai ripari a questo punto è solo questione di update.

Molti utenti hanno segnalato una fastidiosa tinta verde al proprio display con l’apertura di diverse app mentre il display ha una frequenza di aggiornamento superiore ai 60 Hz e la luminosità viene ridotta al 30%.  Considerato che il guasto non vi era prima dell’aggiornamento e che tale bug coinvolge solo i dispositivi aventi SoC Exynos, era quasi certo che il tutto dipendesse da un errore nel codice dell’update. Le varianti con processore Qualcomm Snapdragon 865 invece, stando a quanto affermano i possessori, sembra che non abbiano il guasto al display.

Presto Samsung rilascerà quindi l’update risolutivo; intanto, per tutti coloro che hanno un dispositivo che soffre di tale problema, consigliamo di ridurre il refresh rate a 60 Hz per non incappare in tale problematica. Certo, è fastidioso sapere di avere un dispositivo ultra performante con un meraviglioso display QHD+ AMOLED e refresh rate da 120 Hz, e non poterne godere in condizioni di normale utilizzo. Speriamo soltanto che la società sudcoreana non faccia attendere troppo i suoi clienti.

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy S20 Ultra 5G: tutti i prezzi

Fonte:Sammobile