Samsung sta ufficialmente investigando le cause delle esplosioni delle batterie di alcuni Galaxy Note 7. L’azienda comunicherà il responso di queste indagini entro il fine settimana o, al più tardi, all’inizio della prossima settimana.

Nero come il carbon
Uno dei Galaxy Note 7 coinvolti dal difetto alla batteria

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa coreana Yonhap News Agency, la società di Seoul richiamerà le unità difettose. In ogni caso, «i prodotti dotati di batteria difettosa rappresentano meno dello 0,1% dell’intero volume venduto. Il problema può essere facilmente risolto sostituendo la batteria, ma troveremo misure convincenti per i nostri consumatori», ha spiegato un rappresentante di Samsung.

Stando a Reuters, Samsung ha perso 7 miliardi di dollari in valore di mercato a causa del ritardo delle spedizioni dovuto a questo problema.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum