Samsung Galaxy Note 10 arriverà sul mercato nel corso dell’estate con interessanti caratteristiche e, secondo un nuovo rumor, l’azienda sudcoreana avrebbe intenzione di associare alle ricche specifiche anche una vasta gamma di colorazioni.

Galaxy Note 10: sei colorazioni

Il Galaxy Note 8 e il Galaxy Note 9 sono stati lanciati inizialmente in una serie di quattro tonalità, mentre con il Galaxy Note 10 il produttore potrebbe annunciare un totale di sei finiture che includeranno sia i vecchi colori sia nuove varianti. Prendendo spunto dal Galaxy S10 che Samsung ha commercializzato all’inizio dell’anno, sarà disponibile in Prism Black, Prism White e Flaming Pink al momento dell’esordio (non è chiaro se altri colori verranno utilizzati in un secondo momento per l’S10, ma la possibilità non è da escludere).

Inoltre, come visto per il Galaxy Note 9, anche il prossimo phablet sarà venduto con la finitura Cloud Silver e, ad arricchire ulteriormente il catalogo, potrebbe esserci anche una nuova versione rossa. Ricordiamo che l’azienda stava progettando una variante rossa anche per il Galaxy S10, idea scartata prima del lancio del top di gamma.

Come al solito, la disponibilità dei colori del Galaxy Note 10 citati varierà in base al mercato e alla configurazione del dispositivo. Inoltre, vale la pena sottolineare il fatto che Samsung potrebbe scegliere di annullare o ritardare determinate colorazioni prima dell’annuncio. Secondo le indiscrezioni, le versioni Prism Black, Prism White, Flamingo Pink e Cloud Silver saranno vendute a livello internazionale, mentre il modello rosso sarà disponibile in una manciata di mercati. A queste tonalità se ne è aggiunta un’altra nelle ultime ore: il celebre tipster Ice Universe afferma che il Galaxy Note 10 sarà disponibile anche in una sfumatura blu.

Galaxy Note 10: specifiche

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, seguendo le orme della serie Galaxy S10, il Galaxy Note 10 dovrebbe arrivare con lo Snapdragon 855 di Qualcomm negli Stati Uniti e l’Exynos 9820 in Europa e negli altri mercati. Presumibilmente, questi chipset di fascia saranno affiancati da 8 GB di RAM e 128 GB di storage. Se questa configurazione non fosse sufficiente, altre varianti potrebbero toccare fino a 12 GB di RAM e addirittura 1 TB di storage.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Phonearena