Il drone è l’ultimo dei gadget del desiderio. In commercio ce ne sono di diversi tipi, da quelli minuscoli – anche noti come “picodroni” – ai più grossi, resistenti ed affidabili, a cui ad esempio vengono collegate videocamere professionali per spettacolari riprese di alta qualità. Presto in commercio arriveranno anche versioni comandabili attraverso uno smartwatch. Xiaomi ha dichiarato di avere intenzione di lanciare tra non molto proprio un modello simile, denominato “Mi Drone”. In questo campo però, l’azienda cinese è stata battuta sul tempo da FLYPRO, un’altra società compatriota che ha progettato l’XEagle e l’ha presentato qualche giorno fa all’Hobby Expo di Shenzen.

FLYPRO XEagle
FLYPRO XEagle

FLYPRO XEagle è un drone di dimensioni ridotte – dotato dei classici 4 motori ad elica montati su bracci ad X – che può essere controllato dall’utente attraverso uno smartwatch “companion” dedicato. I comandi infatti si possono impartire comodamente con la voce, parlando vicino al microfono integrato nell’orologio. La sua principale funzione sembra essere quella di seguire automaticamente e a gran velocità l’utente che tiene al polso l’orologio, al fine di registrare un video molto dinamico, focalizzato sul soggetto. Non per nulla l’azienda ha individuato il suo target preferito nella pletora di appassionati di fotografia sportiva. L’XEagle insomma si presenta ottimo per girare video mentre si eseguono sport all’aria aperta. Ma non solo. Alla bisogna potrebbe svolgere anche altri compiti, come ricognizione, riprese indoor, ecc. Tutto ciò che generalmente un drone può effettuare.

Se si esclude il controllo remoto via smartwatch – la caratteristica più interessante dell’XEagle è la capacità di evitare gli ostacoli autonomamente, grazie ad un sofisticato sistema di sensori. La videocamera a bordo – montata su di un braccio che le permette di muoversi su tre assi – è in grado di girare video sino alla risoluzione 4K (Ultra HD). Integrato nel corpo del drone anche un sistema GPS, che permette di effettuare una precisa tracciatura dei dati di volo – dati che vengono registrati in una vera e propria scatola nera (UAV).

FLYPRO XEagle
FLYPRO XEagle

Sullo smartwatch – venduto ovviamente insieme al drone – troviamo diversi tasti monofunzione ad accesso rapido, che permettono alcune operazione di base, come l’accensione, il decollo, l’atterraggio, la piroetta da 360° sull’asse orizzontale e l’attivazione della funzione “follow” (che impartisce al drone di seguire l’utente e il suo orologio). A ciò si aggiunga anche un tasto “Home”, che dovrebbe servire a riportare il drone alla base, ossia in prossimità dello smartwatch. Nonostante le grosse dimensioni – che lo fanno assomigliare ai modelli sportivi per l’avventura – l’orologio presenta però un display LCD molto piccolo.

FLYPRO XEagle
FLYPRO XEagle

Stando alle parole di Lin Haiput, l’amministratore delegato dell’azienda, FLYPRO è intenzionata a portare sul mercato altri dispositivi simili, o meglio alta tecnologia di tutti i tipi. Difficile ipotizzare comunque quali altri device abbia in serbo.
Il prezzo del FLYPRO XEagle non è stato comunicato, né è chiaro quando inzierà ad essere venduto. L’azienda per il momento ha presentato 4 differenti modelli: Lite, Sport, Advanced e Professional – di questi, però, solo l’ultimo è dotato della tecnologia in grado di evitare automaticamente gli ostacoli. Tutti però hanno la videocamera 4K.

FLYPRO XEagle
FLYPRO XEagle