Mentre il Samsung Galaxy S7, il Galaxy S7 Edge e il Galaxy Note 7 sono tutti alimentati dal chipset Exynos 8890, i modelli di fascia alta del prossimo anno come il Samsung Galaxy S8 dovrebbero avere a bordo il nuovo SoC Exynos 8895. Il chipset proprietario è già apparso sul sito di import-export indiano Zauba all’inizio di questa estate e le prime indiscrezioni circolate dicono che utilizzerà un processo produttivo a 10nm.

L'ultimo rapporto sul chip Exynos 8895
L'ultimo rapporto sul chip Exynos 8895

Secondo un rapporto proveniente della Cina, l'Exynos 8895 sarà caratterizzato da una CPU a 3GHz, che permetterà di processare le immagini il 70% più veloce. Considerando che alcuni osservatori ritengono che il Galaxy S8 si focalizzerà maggiormente sulle capacità fotografiche, tale scelta sembrerebbe avere un senso. Inoltre, il chip dovrebbe essere ottimizzato per l'utilizzo a bassa potenza, con consumo massimo non superiore a 5W. Il chipset sarebbe anche stato già testato su Geekbench, con 2.301 punti nel test single-core e 7.019 punti nel test multi-core. Sempre sul post trovato su Zauba, l'Exynos 8895 avrebbe nome in codice Kanchen.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum