Google ha iniziato a spedire gli inviti alla stampa per partecipare ad un evento speciale che si terrà in India il prossimo 15 settembre.

Secondo diverse fonti, Google potrebbe lanciare ufficialmente il programma Android One, annunciato nel corso della conferenza Google I/O di fine giugno e che vede attivamente impegnati i produttori locali Karbonn, Micromax e Spice.

Attraverso Android One, Google sarà in grado di offrire l’esperienza originale del sistema operativo Android nella versione stock anche nei device entry-level, acquistabili nei Paesi emergenti a prezzi estremamente competitivi.

Google

Il primo smartphone Android One a raggiungere il mercato sarà un device realizzato da Micromax, con display da 4.5”, radio FM e doppio slot per SIM, il tutto ad un prezzo inferiore a 100 dollari.

Google non offrirà alcun sussidio ai costruttori, i quali saranno in grado di produrre e vendere device a prezzi competitivi grazie alla possibilità di condividere risorse e know-how con la stessa Google.

La scritta “Block the date” sull’invito potrebbe portare a pensare inoltre che Google presenti un secondo progetto in cui è attivamente impegnata, denominato Project Ara, il cui obiettivo consiste nella realizzazione di smartphone modulari costituiti da blocchi intercambiabili collegati ad un corpo centrale chiamato “endoscheletro” attraverso magneti.

Sarà probabilmente lo stesso SVP di Google Sundar Pichai a presentare l’evento del 15 settembre.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum