Ericsson pronta a tagliare 1.550 posti di lavoro in Svezia

Nessun risultato. Prova con un altro termine.

Prodotti

Tutti

Notizie

Tutte

Ericsson pronta a tagliare 1.550 posti di lavoro in Svezia

Ericsson ha annunciato l'intenzione di tagliare circa 1.550 posti di lavoro in Svezia.

Ericsson ha annunciato l'intenzione di tagliare circa 1.550 posti di lavoro in Svezia. I licenziamenti sono previsti in tutti i settori, comprese vendite, amministrazione, ricerca e sviluppo, fornitura e servizi. Prevista anche una sostanziale riduzione del numero di consulenti e lavoratori temporanei.

La maggior parte dei licenziamenti arriveranno dalla divisione Networks di Ericsson anche se sono interessate, in qualche misura, tutte le divisioni in Svezia. Circa 1.000 tagli, pari a circa il 10% della forza lavoro locale, saranno concentrati nella sola Stoccolma.

"E 'naturalmente un messaggio difficile per i nostri dipendenti in Svezia", ​​afferma Tomas Qvist, responsabile delle Risorse Umane Ericsson in Svezia. "Dobbiamo fare in modo che si possa continuare a portare avanti la nostra strategia per mantenere la leadership sul mercato, investire in ricerca e sviluppo e soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Per garantire questo abbiamo bisogno di concentrarci sulla riduzione dei costi, di raggiungere l'eccellenza commerciale e l'efficacia operativa. Ciò consentirà di assicurarci la competitività futura. A volte i licenziamenti sono purtroppo inevitabili"

Questi gli esuberi stimati per ogni sede: Borås (40 posizioni), Göteborg – Lindholmen e Mölndal (circa 200), Karlskrona (50), Kumla (106), Linköping (120), Luleå (10), Lund (15), Malmö (13) , Stoccolma (circa 1000). Il mumero totale dei dipendenti di Ericsson in Svezia è attualmente di circa 17.770.

Link copiato negli appunti

Notizie correlate

2012-11-06 23:00:00
Link copiato negli appunti

I confronti HOT di Telefonino

Tutti