Il Huawei P Smart presenta caratteristiche
molto interessanti, infatti questo dispositivo,
per poco più di 200 Euro, offre Android
8.0, un ampio display 18:9 e una doppia
camera. Il test svela se questo smartphone
di Huawei potrà attualmente vantarsi anche
del prezzo più interessante tra tutti i
terminali entry-level.

Huawei modernizza la serie P

Circa un anno fa, Samsung, con il Galaxy
S8 introdusse un nuovo design per gli
smartphone: un display sviluppato in lunghezza,
con bordi del case estremamente
sottili. Anche il P Smart riprende in parte
questo trend: il suo display da 5,65 pollici
nel formato 18:9, si rivela decisamente più
moderno rispetto alla maggior parte degli
smartphone nella fascia di prezzo da 200
Euro.

Più nitido del display dell�iPhone 8
Più nitido del display dell’iPhone 8

Rispetto al Huawei Mate 10 Pro, la
cornice si presenta però più ampia di ben
1 centimetro, sia nella parte superiore che
inferiore del display. Lo schermo offre l’ormai
tradizionale risoluzione Full-HD di
2160 x 1080 Pixel. Rispetto al P8 Lite, il P
Smart offre quindi 180 Pixel in più in altezza
e pur presentando la stessa ampiezza, il
dispositivo è più lungo di alcuni millimetri.
Il pannello LCD offre una sufficiente luminosità,
pur non rivelandosi così luminoso
come i dispositivi top di gamma. L’angolo
di visione offerto non è stato però particolarmente
convincente, infatti chi guarda il
dispositivo trasversalmente, alla prima occhiata
vedrà soltanto colori falsati, poco
contrastati.

 

Efficiente classe media con doppia camera
Il processore Kirin 659 e la RAM da 3
GB offrono una velocità sufficiente per
l’utilizzo quotidiano. La memoria interna
da 32 Gigabyte (utilizzabile per 19,3
GB) è praticamente il doppio di quella
offerta dal P8 Lite e potrà anche essere
ampliata, se lo slot non dovrà accogliere
una seconda SIM. L’autonomia della
batteria di circa 12 ore è come si deve,
ma il dispositivo non offre la tecnologia
per la ricarica rapida.

Il secondo obiettivo consente di eseguire primi piani con sfondo sfocato.
Il secondo obiettivo consente di eseguire primi piani con sfondo sfocato.

La camera duale
consente di divertirsi con effetti fotografici,
come ad esempio la tecnica “Bokeh”,
che permette di mettere a fuoco il
soggetto, lasciando sfumato lo sfondo.
La camera non potrà sostituire una vera
reflex digitale, ma gli effetti si rivelano
simpatici e divertenti. Una carenza riscontrata
è però la qualità dell’immagine,
che si rivela buona solo con luce
diurna, ma che risulta insufficiente con
luce scarsa.

 

CONCLUSIONI

Grazie al P Smart, Huawei ha decisamente
modernizzato la gamma dei suoi smartphone
entry level, ma la velocità di lavoro continua a
rimanere modesta.
Rispetto ad altri smartphone
in questo segmento,
si distingue però
per un display in formato
18:9, un’abbondante
memoria interna e per
la possibilità offerta dalla
camera di “giocare”
con gli effetti per la profondità
di campo. Nel
complesso, il P Smart si
rivela attualmente uno
dei migliori dispositivi
entry-level.

RISULTATI
DEL TEST
Galaxy S9

HUAWEI
P SMART

Prezzo: 210 Euro

CPU / RAM: Kirin 659 / 3 GB
Display: 5,7 pollici / 2160 x 1080 Pixel)
Fotocamera ant./post.: 8 / 13 + 2 MP
Dimensioni: 156 x 76,5 x 8,5 mm

Quanto è efficiente la dotazione? 38% Display nitido, fotocamera mediocre 6,6
Schermo: luminosità / contrasto / fedeltà cromatica   molto luminoso (918 Cd) / 12010:1 / elevata (94%) 6,8
Qualità foto con luce diurna   ricche di dettagli; qualità elevata, un po’ scure 5,6
Qualità foto con luce scarsa: senza flash / con flash / di eventi sportivi (Voti)   ricche di dettagli (6,0) / con rumore digitale (5,6)/ ok (8,0) 2,8
Qualità foto scattate con fotocamera frontale   ottima nitidezza, scarso rumore digitale 5,8
Memoria interna / SD / Cloud / App memorizzabili su SD   scarsa (51,2 GB) / si / 100 GB / no 5,8
Facilità d'uso? 23% Buona, ma a volte è un po’ lento 7,4
Velocità di usabilità e di lavoro   elevata, un po' lenta 7,6
Possibilità biometriche per sblocco dispositivo   sensore per impronta digitale 7,6
Quanto è idoneo il dispositivo per un uso quotidiano? 18% Batteria potente, non impermeabile 7
Autonomia batteria: utilizzo normale / utilizzo minimo /
capacità / ricarica rapida / ricarica a induzione
  lunga: 11:40 h / lunga 36:00 h / 2900
mAh / no / no
7
Peso / spessore / percentuale area del display sul frontale del case   basso 143 g / 9 mm / un po’ scarso (76%) 7,8
Test di caduta / Resistenza ai graffi del case / display / impermeabilità   ok / molto elevata / molto elevata / no 4,8
Quanto è valido in chiamata & ricezione? 13% Qualità vocale e ricezione buona 7,4
Uso del telefono: Test uditivo / vivavoce / HD Voice   qualità buona / ok / si 7,4
Qualità di ricezione con UMTS / LTE 800 / LTE 1800 (voti)   7,2 / 8,2 / 7,8 7,6
Qualità della connessione per Internet? 8% LTE buona, WLAN scarsa 6,8
Massima velocità per telefonia mobile rilevata dal test   CAT 6, max. 300 Mbps (LTE) 9
Frequenze WLAN / miglior standard (classe di velocità)   solo 2,4 GHz / n (fino a 150 Mbps) 4,8
RISULTATO DEL TEST   Soddisfacente  3,5