Arriverà fra una decina di giorni al massimo
la firma dell’accordo fra Telecom Italia e Cisco, che porterà alla cessione
del 20% di Italtel al gruppo americano. Una quota pari al 60% finirà
nelle mani dei fondi di investimento internazionali, non appena saranno definite
le modalità della cessione.

I vertici del gruppo Telecom Italia, in particolare
il presidente Roberto Colaninno e l’amministratore delegato di Tim, Marco De
Benedetti, sono impegnati proprio in questi giorni in una serie di incontri
nelle maggiori città degli Stati Uniti con gli investitori istituzionali
e i fondi di investimento americani. Dopo che le operazioni di cessione saranno
completate, nelle mani di Telecom Italia, che attualmente detiene il 100% di
Italtel, rimarrà il rimanente 20%.