D

a tempo si sente parlare dell’applicazione Dropbox: altro non è che la versione per dispositivi mobili con i sistemi operativi iOS, Android e Blackberry, ed è del tutto analoga al software disponibile per Windows, Mac OS X e Linux. Si tratta di un folder on-the-cloud che quindi risulta essere accessibile da diverse postazioni. Due sono le modalità di condivisione: tra computer e telefoni che hanno Dropbox installato e accedendo da qualsiasi pc o Mac entrando nella propria pagina riservata direttamente dalla versione web. Dropbox app
Dropbox app per iPhone L’applicazione, così come il software, è totalmente gratuita e priva di banner pubblicitari, anche se lo spazio di 2 giga che viene fornito non è particolarmente generoso. È possibile però incrementarlo invitando i propri contatti a scaricare il software stesso, raggiungendo fino ad un massimo di 8 giga. Esiste anche una versione del programma a pagamento che, mediante un abbonamento mensile di $ 9.99 o di $ 19.99, consente di espandere lo spazio del folder fino a 50 e a 100 giga rispettivamente.  Dropbox app
Dropbox app per Android La sincronizzazione è estremamente semplice ed immediata, poiché è sufficiente trascinare i files all’interno della cartella e ritrovarseli direttamente sul proprio iPhone, dispositivo Android o Blackberry. È inoltre possibile scegliere di condividere alcune cartelle con colleghi di lavoro od amici, rendendo il lavoro più lineare senza dover abusare dell’invio di files tramite chiavette USB o e-mail. L’applicazione per iPhoneiPadAndroid e Blackberry è gratuita ed è disponibile nei rispettivi store.  Dropbox app
Dropbox app
Dropbox app
Dropbox app per iPad
Dropbox app
Dropbox app per Android
Dropbox app
Dropbox app