Digitale terrestre: se compri un decoder adesso è compatibile?

Con tutti i codici esistenti sei sicuro che acquistando oggi un decoder sia compatibile con il nuovo digitale terrestre? Scopriamolo insieme.

Molti utenti, in questi giorni che ci avvicinano allo switch off definitivo del digitale terrestre, si stanno chiedendo se i decoder e i televisori che si comprano adesso sono sicuramente compatibili al nuovo standard.

Siamo certi che tutti gli apparecchi in commercio siano idonei a ricevere i programmi secondo la tecnologia DVB-T2 – HEVC Main 10? Una domanda lecita e non così banale se si pensa a quanti codici ci siano per identificare tali dispositivi.

Ad esempio, esistono decoder in grado di ricevere i canali in qualità HD senza però essere compatibili con lo standard DVB-T2 in arrivo. Nondimeno, anche diversi televisori trasmettono le immagini in qualità HD, ma non potranno ricevere i canali dopo lo switch off di gennaio 2023.

Su Amazon, ad esempio, trovi in offerta il Decoder Nokia Terrestrial Receiver 6000 a soli 24 euro, invece di 29,90 euro. Certificato DVB-T2 – HEVC Main 10 è sicuramente compatibile con il nuovo digitale terrestre in arrivo. Ti basterà collegarlo al tuo televisore per ricevere tutti i canali in chiaro aggiornati.

decoder-digitale-terrestre-nokia

Digitale terrestre: in commercio tutti i decoder sono di ultima generazione

Vediamo ora di dare risposta al grande quesito circa la compatibilità al nuovo digitale terrestre degli apparecchi attualmente in commercio. La risposta ufficiale arriva dal sito Nuova TV Digitale le cui informazioni sono gestite direttamente dal Ministero dell Imprese e del Made in Italy:

Gli apparati acquistati recentemente sono compatibili con il nuovo standard in quanto, per legge, tutti i televisori messi in vendita dal 22 dicembre 2018 in poi devono essere idonei alla ricezione del DVB-T2 con codifica HEVC Main10.

Quindi se il tuo dispositivo, sia esso decoder o televisore, è stato acquistato dopo il 22 dicembre 2018 puoi stare tranquillo che si tratta di un apparecchio compatibile al nuovo standard DVB-T2. Altrimenti dovrai acquistarne uno di ultima generazione.

Se non ti ricordi quando hai acquistato gli apparati di casa, ti consigliamo di verificare la compatibilità al nuovo digitale terrestre seguendo le istruzioni ufficiali. In questo modo eviterai una spesa inutile e saprai con certezza se sei davvero pronto all’arrivo del DVB-T2 – HEVC Main 10.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti