Dell ha svelato il nome definitivo del proprio primo Pocket PC che verrà messo in vendita negli USA il prossimo 18 novembre. Si tratta di Axim X5, che subentra al nome del progetto Clemente che finora era indicato da tutte le fonti Dell.

L’azienda americana ha anche annunciato le caratteristiche definitive del nuovo Axim X5, che verrà prodotto in due versioni, entrambe caratterizzate da un prezzo molto concorrenziale. Il design dell’Axim X5 è gradevole e dalle dimensioni ridotte, misurando 128 x 81.5 x 18 mm per un peso di 196 grammi. Lo schermo è a 65 mila colori TFT transflective con una risoluzione di 240 x 320 pixels. Sono presenti due slot per espansioni aggiuntive, uno CF ed uno SD/MMC, purtroppo non compatibile con le schede SD/IO. Il sistema operativo è sempre Pocket PC 2002.


Dell Axim X5

Due le differenti versioni dell’Axim X5 che cambiano per la memoria ed il processore. La versione più potente ha un processore Intel XScale PXA250 da 400 Mhz con 64 Mb di RAM e 48 Mb di ROM, mentre quella meno potente ha un processore Intel XScale PXA250 da 300 Mhz con 32 Mb di RAM e 32 Mb di ROM. Inoltre nella prima versione viene fornito in corredo il cradle USB/seriale, mentre in quella meno potente c’è solo il cavetto USB/seriale per la connessione con il PC. In ambo i modelli è presente, comunque, l’IrDA. La batteria è rimovibile al litio da 1440 mAh ed assicura circa 12 ore di utilizzo.

La data prevista per il lancio negli USA è il 18 novembre a prezzi che sicuramente non mancheranno di far discutere. La versione più potente dell’Axim X5 costerà 299 dollari, mentre quella meno potente costerà 199 dollari. Ancora sconosciuta la data di arrivo in Europa ed il prezzo indicativo per il Vecchio Continente, che sicuramente sarà più alto di quello americano, ma ad ogni modo sempre molto concorrenziale.