Tutto è partito da Evan Blass. Inizialmente il noto leaker aveva postato un tweet nel quale anticipava che Microsoft stava lavorando su un nuovo telefono cellulare alimentato da processore Intel. In un aggiornamento sempre su Twitter, Blass parlava ancora del telefono, dicendo che era "Molto più di un semplice concept. Restate sintonizzati".

asdaf

Secondo Thurrott.com, il dispositivo di cui Blass parlava era però un prototipo realizzato da Dell, che avrebbe utilizzato un processore Intel X86. Il prodotto di Dell sarebbe fondamentalmente un computer portatile inserito in uno smartphone, che garantisce la possibilità di fare telefonate sfruttando la connessione dati. Trattandosi appunto di prototipo, non sappiamo ancora se Dell sta progettando una versione definitiva con Windows 10 a bordo o se è un’idea destinata a rimanere tale. Staremo a vedere.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum