Toshiba ha annunciato la realizzazione di una nuova tecnologia per sensori CMOS (utilizzati nei cameraphone) capace di estendere di gran lunga la dinamica nelle condizioni di illuminazione sfavorevole.
Le foto scattate dai cellulari soffrono molto le situazioni di illuminazione non ideale come ad esempio con poca luce o in alternanza di luce forte ed ombra.
Grazie ai sensori Dynastron-WD le immagini risulteranno cromaticamente più ricche.
Toshiba conta di utilizzare i nuovi sensori negli apparecchi che vedranno la luce nella seconda metà dell’anno.