Android può essere ormai considerato un sistema operativo maturo. Tant’è che aumentano sempre più i tipi di dispositivi che lo adottano. In altre parole l’OS del robottino verde non è da considerarsi solo un buon sistema per smartphone, phablet e tablet ma qualcosa in grado di prendersi la responsabilità di gestire anche altre macchine, come ad esempio computer desktop, notebook, totem e persino POS bancari. La cinese Cynovo, ad esempio, qualche giorno fa ha portato al CES 2016 di Las Vegas il suo ultimo device: PAR6. Si tratta di un POS a doppio schermo gestito appunto da Android.

Cynovo PAR6 POS
Cynovo PAR6 POS

Entrambi gli schermi del device sono di tipo touch: il più grande (destinato all’uso del negoziante) misura 6 pollici di diagonale, mentre l’altro (da usare soprattutto per inserire il PIN e firmare le ricevute) misura solo 3,5 pollici. Chi ha ideato il PAR6 ha deciso quindi di eliminare del tutto il tipico tastierino numerico integrato da sempre nei Point of Sale. Volendo semplificare, potremmo dire che è un po’ come avere un doppio smartphone integrato nel dispositivo. Quando non è in uso il display più piccolo può anche visualizzare degli spot pubblicitari o altri tipi di annunci video.

Il PAR6 funziona con processori MediaTek e RockChip, è dotato di uno slot per SIM card, di connettività mobile 3G/4G, Wi-Fi, NFC e Bluetooth (dunque addio cavi) ed è certificato per alcuni standard cinesi. In patria può già funzionare infatti con i sistemi di pagamento elettronico Alipay e Wechat Money, ma può anche fungere da POS tradizionale e cioè permettere ad un cliente di “strisciare” la sua carta di credito. Prevista la lettura sia del chip che della banda magnetica. Oltre a questo, il device può anche leggere codici a barre bidimensionali usando la fotocamera integrata nella parte inferiore e mandare documenti ad una stampante. Quest’ultima operazione potrebbe anche essere superflua, dal momento che sotto il POS è stata inclusa anche una piccola stampante, atta a rilasciare le ricevute dell’operazione. Nella stessa zona è stato collocato anche un piccolo speaker.

Piccola pecca: Cynovo non è ancora passata a Marshmallow, né a Lollipop; purtroppo sul PAR6 gira ancora Android KitKat 4.4. Un vero peccato. Non è nemmeno chiaro se l’azienda voglia effettuare un aggiornamento.

La Cynovo è un’azienda cinese relativamente giovane, fondata nel 2008 da ex studenti cinesi che hanno studiato per anni nella Silicon Valley californiana. Oltre al device di cui sopra, produce anche POS per postazioni desktop (da bancone insomma) e altri sistemi di pagamento portatili. Del PAR6 è già prevista anche una versione priva della ministampante.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum