Cubot
, uno tra i costruttori cinesi emergenti più importanti nel continente asiatico, ha svelato alcune delle specifiche che caratterizzano il sensore biometrico per la rilevazione e il riconoscimento delle impronte digitali che equipaggia il nuovo phablet della casa, l’S600

Cubot S600 in pre-order a 129,99 dollari
Cubot S600, in pre-order a 129,99 dollari (119 euro)

Si tratta, a ragion veduta, di uno dei sensori più grandi tra quelli attualmente in commercio, un Silead GSL6163MSB2 che vanta una superficie di 12x12mm e un tempo di reazione dichiarato di soli 0,3 secondi. Tanto basta al terminale per riconoscere l’utente e sbloccare le sue funzionalità. Per il resto, il nuovo phablet della maison cinese è destinato al mercato di fascia medio-alta. 

È spinto da un processore quad-core MediaTek MT6735A a 1,3GHz, coadiuvato da 2GB di RAM e 16GB di storage. Sotto la scocca, una batteria da 2.700mAh. Dual-SIM e compatibile con reti 4G/LTE, Cubot S600 è dotato di schermo IPS da 5 pollici con risoluzione HD (1.280×720 pixel) protetto da vetro curvo 2,5D, ed è fornito con Google Android 5.1 Lollipop preinstallato. Al momento è disponibile in pre-order al prezzo di 129,99 dollari, al cambio di oggi circa 119 euro, con spedizioni a partire dal 10 gennaio