Diversificare per sopravvivere. Questo dev’essere diventato il motto di Twitch, la piattaforma di streaming online che pubblica giornalmente il gameplay dei giocatori mondiali di videogiochi.
Quando ti trovi come competitor sul campo dello streaming un colosso come YouTube, che dello streaming è profeta indiscusso, è chiaro che devi inventarti qualcosa per sopravvivere: la decisione di YouTube di buttarsi nel campo della trasmissione del gameplay con il suo canale YouTube Gaming ha instillato più di una preoccupazione nei gestori della piattaforma appartenente ad Amazon, nata come spinoff di Justin.tv.

Non solo giochi
Non solo giochi

Ecco quindi l'idea: espandere lo streaming ad altri interessi. Non solo, quindi, ore e ore di gioco ma, anche, sessioni live di dimostrazioni artistiche. Disegnatori, speed-painter, illustratori digitali, animatori e perfino musicisti saranno, su Twitcher, protagonisti di streaming più o meno lunghi in cui daranno vita a quadri, paesaggi, disegni di personaggi, bozzetti, dipinti, jam session e opere sinfoniche.
Il nuovo servizio di livestreaming si chiamerà Twitch Creative: gli artisti mostrearanno in diretta il loro processo creativo.
Per celebrare il lancio del nuovo canale, Twitch trasmetterà tutti i 403 episodi della serie TV The Joy of painting, dell'artista Bob Ross. Gli episodi saranno trasmessi dal 29 ottobre al 6 novembre su Twitch.tv/bobross.