Coronavirus: Xiaomi invia altre mascherine

Xiaomi ancora in aiuto del popolo italiano con nuovi lotti di mascherine in dono per la Protezione Civile della regione Lombardia.

Xiaomi ha fatto arrivare un altro carico di mascherine destinate alla Protezione Civile della regione Lombardia, impegnata h24 in aiuto della popolazione alle prese con la pandemia di Coronavirus.

Xiaomi: altre mascherine per l’Italia

Non è la prima donazione che il colosso cinese ha fatto all’Italia. I primi lotti sono arrivati solo 15 giorni fa. Adesso un nuovo carico, contenente migliaia di mascherine, è stato consegnato alla Protezione Civile della regione Lombardia, che ad oggi è la zona italiana più colpita dalla pandemia.

Alcune delle mascherine in dono al nostro paese sono state destinate anche a clienti e partner italiani di Xiaomi. Un atto di solidarietà, che è stato accompagnato da un messaggio decisamente denso di significato:

“Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino” (Seneca)

L’attenzione di Xiaomi verso un paese del quale si sente ormai parte integrante sembra non essere finita qui.  Chew Shou Zi, CFO and President of International Xiaomi Corporation, promette:

“I nostri pensieri sono rivolti all’epidemia di COVID-19 che ha colpito l’Italia e in modo particolare le regioni del Nord, quindi non potevamo esimerci dal rinnovare il nostro contributo. Forniremo presto altre forniture mediche, tra cui mascherine, termometri digitali a infrarossi e indumenti protettivi.”

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti