Il Microsoft 950 XL, assieme al fratello minore 950, è il primo smartphone in grado di sfruttare appieno le possibilità offerte da Continuum, la tecnologia Microsoft che permette di collegare allo smartphone un monitor, una tastiera, un mouse e anche altri dispositivi USB. L’idea non è nuovissima, ci aveva provato anche Canonical con Ubuntu for Android e Motorola con l'Atrix, altro bel progetto che però non ha avuto il successo sperato. Perché adesso Microsoft dovrebbe riuscire dove altri hanno fallito? Anzitutto perché è diverso il momento storico: siamo molto più assuefatti ai device mobili e sempre più spesso li utilizziamo come ausili alla nostra vita quotidiana. E poi Microsoft non è Canonical o Motorola: è il produttore del sistema operativo più utilizzato al mondo e se riuscirà a realizzare appieno il progetto Universal App, passare dal computer allo smartphone sarà davvero questione di un attimo.

Microsoft Lumia 950 XL
Microsoft Lumia 950 XL



Utilizzare la stessa app su PC, smartphone o addirittura su Smart TV e simili
ha un potenziale devastante per il futuro. Noi abbiamo provato Continuum utilizzando la Display Dock offerta in promozione con l'acquisto del 950 XL, poi disponibile ad un prezzo di circa 100 euro. Secondo noi le possibilità offerte sono decisamente interessanti, l'utilizzo è semplice e intuitivo e il costo, tutto sommato, contenuto. Non è sicuramente questo che porterà Windows 10 a superare Android o iOS nelle vendite, ma sicuramente creerà una interessante nicchia di mercato. La nuova funzione non ha comunque bisogno di preparazioni particolari: basta avere un monitor o un TV Full-HD, un cavo HDMI per collegarli alla Display Dock, una tastiera, un mouse e… il Nokia 950 XL, ovviamente!

01
01:
Prepariamo la Display Dock

01
Alimentiamo la Display Dock Microsoft (HD-500), colleghiamola al monitor con il cavo HDMI, poi avviamo l'app Continuum su smartphone e quindi colleghiamo il cavo USB. Ci verrà chiesto come connetterci, se tramite Scheda wireless o Dock cablato. Tappiamo su quest'ultima opzione, poi su Connetti.

02
02:
Aggiornamento in corso

02
Una volta connessi viene verificata la versione software della Dock. Se necessario (di solito la prima volta lo è), ci verrà chiesto di aggiornare l'app di gestione: acconsentiamo tappando Aggiorna ora sul display dello smartphone. Al termine, scolleghiamo il cavo di alimentazione e ricolleghiamolo per riavviare il modulo, quindi tocchiamo Fatto.

03
03:
Possiamo usare il touchscreen

03
Se tutto è filato liscio, adesso sul monitor apparirà il menu Start di Windows 10. Tappando in alto sulla barra delle notifiche sulla voce Tocca per controllare, lo smartphone si trasforma in un touchpad, permettendoci di muovere il cursore del mouse sullo schermo come se avessimo sotto le dita il touchpad di un portatile.

Ma cosa possiamo fare grazie a Continuum?
Utilizzare la nuova funzionalità messa a punto da Microsoft è semplice, ma la tecnologia è ancora acerba e, nonostante si possa già fare tanto, tanto altro c'è ancora da fare…


GUARDARE UN FILM

Il Microsoft Lumia 950 XL ha un bel display, ma quando si vuole guardare un film, nulla è meglio di un televisore a grande schermo. Il sistema supporta la risoluzione Full-HD e si possono sia riprodurre video da Internet sia filmati presenti su una chiavetta o disco rigido USB. Peccato che l'app Netflix non funzioni.

scheda1
Guardare un film

CREARE DOCUMENTI
Sfruttiamo un disco rigido USB per portare sempre con noi i documenti che ci servono, poi colleghiamo il Microsoft 950 XL alla Display Dock e modifichiamoli ovunque ci troviamo. Possiamo creare e modificare file di Word, Excel o PowerPoint con la stessa semplicità.

scheda2
Creare documenti

PIANIFICARE UN VIAGGIO
L'applicazione Maps è una di quelle compatibili con Continuum, quindi perché non pianificare il prossimo viaggio utilizzando un display esterno, più grande e visibile rispetto a quello dello smartphone? Visualizzare una porzione più grande di territorio può fare molto comodo.

scheda3
Pianificare un viaggio