A differenza di altri sistemi operativi per smartphone, tra i quali Android, per aggiornare un device Apple basato su iOS (iPhone, iPad, iPod Touch) è sempre necessario connetterlo ad un computer con iTunes per ricevere la notifica della disponibilità di un nuovo firmware e la sua successiva installazione.
Secondo indiscrezioni, sembra che a partire dal prossimo autunno, con l’arrivo di iOS 5, arriverà anche la possibilità di aggiornamento OTA, over the air, senza necessità di connessione al PC. 
iOS 4.3
Apple ha sicuramente tutto il know how necessario per offrire la possibilità di aggiornare i device secondo questa modalità, la Apple TV infatti non ha bisogno essere connessa ad iTunes. Il problema è che i firmware di Apple hanno solitamente un "peso" di circa 600MB, cosa risolvibile con aggioramenti "incrementali" delle sole parti necessarie ed inoltre iTunes permette il backup preventivo del sistema che potrebbe rendersi utile in caso di fallimento dell'upgrade. Anche questo problema potrà essere bypassato utilizzando un sistema "cloud" di backup. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum