Sono stati assegnati in questi giorni i Mobile Innovation Global Award Competition 2008, premi del Mobile Innovation Market per incoraggiare la collaborazione piccole e grandi aziende del comparto, nello sviluppo di soluzioni innovative nel mondo mobile. Il concorso si articola secondo varie sottosezioni, e per quello che riguarda la sezione "Most Innovative True Mobile Start Up", il premio è andata alla Nextivity Incorporated, azienda californiana impegnata nello sviluppo di sistemi wireless come soluzioni
al problema della "copertura" dei piccoli e medi ambienti. La Nextivity si è aggiudicata il premio grazie al suo maggior prodotto di punta "Cel-Fi".

Cel-Fi
Cel-Fi

Si tratta di un dispositivo che si articola in due parti; un’unità "a finestra" che va posto vicino una finestra per l'appunto, o comunque nel punto di maggior copertura della casa, e che tramite il wireless, trasferisce ad alta potenza il segnale ricevuto verso l'interno dove è presente la "l'unità di copertura" che riproduce poi il segnale all'internodi tutto l'ambiente domestico o dell'ufficio.
I vantaggi di Cel-Fi abbracciano dunque sia la sfera degli operatori che quella dei clienti. Infatti ai primi offre la possibilità di fornire un servizio migliore grazie ad una maggiore qualità delle chiamate ed una più potente connessione dati, nonchè oltre ad una facile installazione e manutenzione, aggiunge l'opportunità di creare zone tariffarie locali, minori costi di building della rete e servizi più sicuri; dal punto di vista dei clienti, i vantaggi sono speculari sotto l'aspetto della qualità, a cui si aggiungono minori costi di consumo (meno chiamate cadute, tempi minori di connessione dati grazie ad una maggiore velocità di upload e download) ed un minor consumo di batteria grazie alla presenza di un segnale più stabile e continuo.