Con la giornata di oggi ha avuto inizio il Computex 2016, la grande fiera asiatica dedicata alla tecnologia che si svolge annualmente a Taipei, e che ha visto in queste ore Asus come protagonista indiscussa.
L’azienda taiwanese ha infatto organizzato per oggi il proprio evento Zenvolution nel quale, oltre a presentare i nuovi ZenFone 3 e le nuove generazioni di notebook, ultrabook e convertibili, ha messo in mostra anche un visore di realtà virtuale, una tecnologia sempre più al centro delle strategia delle aziende di telefonia.

Come potete vedere voi stessi dall'immagine sottostante, Asus ha posizionato questo visore in una teca di vetro, mostrandoci una grande cura dal punto di vista costruttivo, con un mix di alluminio e pelle che, almeno esteticamente, è davvero molto accattivante.
L'azienda non ha fornito dettagli tecnici su questo prodotto né tantomeno lo ha mostrato in funzione, ma è molto probabile che nei prossimi giorni possano arrivare novità ufficiali in merito.

Asus VR
Asus VR

C'è infatti la concreta possibilità che Asus possa associare le vendita dei nuovi ZenFone 3 proprio a questo visore VR, al fine di offrire un'esperienza utente completa a 360°, un po' come fatto da Samsung per i nuovi Galaxy S7 ed S7 Edge, spesso venduti in bundle con il Gear VR.
Come sempre, dovremo attendere movimenti ufficiali da parte dell'azienda, ma è comunque evidente l'intenzione di Asus di puntare con convinzione sulla realtà virtuale, tecnologia destinata sempre più a cambiare il nostro modo di approcciarci al mondo circostante.