Sempre interessante è leggere le classifiche riguardanti il mondo mobile. Meglio se in luogo dei voti per alzata di paletta a parlare sono i dati ricavati da benchmark, con numeri reali nudi e crudi.
Il sito di benchmarking AnTuTu ha appena pubblicato la classifica di novembre. Nella lista compaiono smartphone i cui modelli sono stati testati almeno 2.000 volte: ecco perché non ci sono il OnePlus 3T e il Meizu Pro 6 Plus (che vedremo, si spera, nella classifica di dicembre). In compenso compare il Mi Note 2 che, pur se uscito ad ottobre, solo ora ha raggiunto il numero adeguato di test.

Classifica di novembre
Classifica di novembre

Scettro e corona vanno agli iPhone 7 Plus e iPhone 7 di Apple: sono loro in termini di prestazioni a meritare il titolo di migliori. Al terzo posto ecco apparire il primo degli Android: è ancora il LeEco Le Pro 3, smartphone da 320 euro circa.
Seguono il Mi 5s Plus e lo Smartisan M1L.

Al sesto e settimo posto appaiono due smartphone inseriti di fresco nella lista di novembre: lo Xiaomi Mi Note 2 (accennato sopra) e il Huawei Mate 9 (presentato il 3 novembre a Monaco di Baviera).
Scorrendo l’elenco è chiaro un dato: il processore Snapdragon 821 di Qualcomm domina il mercato di fascia alta di Android.