Presentata a Los Angeles una class action contro Apple: la casa di Cupertino avrebbe la tecnologia per prevenire che i proprietari di iPhone alla guida scrivano SMS ma non l’avrebbe applicata. Per l'accusa: Apple, pur avendo questa tecnologia dal 2008 e aver ricevuto un brevetto in tal senso nel 2014, non l'avrebbe implementata per non mettersi da sola in svantaggio rispetto agli altri produttori.

Facetime
Facetime

I sostenitori delle colpe di Apple hanno accluso alla denuncia i dati secondo cui 1,5 milioni di persone sono morte in America mentre scrivevano SMS al volante su strade pubbliche e la tesi della National Highway Traffic Safety Administration secondo cui scrivere SMS mentre si guida è sei volte più pericoloso della guida in stato d'ebrezza. Guardando ai dati raccolti dalla California Highway Patrol e dalla Federal Highway Administration, l'iPhone sarebbe "responsabile" di 52.000 incidenti stradali e 312 morti all'anno.

La causa parte dalla triste vicenda di una bimba di 5 anni che è stata uccisa da un conducente intento a usare FaceTime mentre era alla guida.