Durante la presentazione della nuova gamma di televisori marcati Vizio (in vendita negli Stati Uniti) predisposti di fabbrica alla trasmissione dello streaming di Google, la società di Mountain View ha ribattezzato l’app di Chromecast come Google Cast.
Il cambio magari non sarà epocale ma certamente ci proietta da uno scenario dongle-centrico a uno nuovo in cui nessun aggeggio è chiamato a fungere da tramite tra smartphone e televisore.

Google Cast sul nuovo sito
Google Cast sul nuovo sito

L'app annunciata da Google alla presentazione dei televisori Vivo arriverà in settimana sul Play Store per dispositivi Android e sull'Apple Store per iPhone e iPad.
Per completare l'operazione di re-brand, Google ha lanciato un nuovo sito web che promuove Google Cast.
Fa una certa impressione, scorrendo nel sito, trovare Chromecast, strumento principe del casting Android in TV, semplicemente relegato tra i prodotti con tecnologia Google Cast, a fianco di Cast Audio e Android TV.
Un tempo bastava solo nominarlo per evocare lo streaming tra telefonino e TV.