Android sta diventando un OS onnipresente, buono per essere inserito in ogni dispositivo smart – anche solo potenzialmente smart. Un ingegnere di Google – tale Max Braun – è riuscito ad inserirlo persino in uno specchio.

Specchio Android - Max Braun
Specchio Android – Max Braun

Come potete vedere dall’immagine qui sopra, si tratta di uno di quegli specchi grandi da bagno. Il sistema operativo – opportunamente modificato – è in grado di mostrare all’utente l’ora, le informazioni sul meteo e anche i titoli delle notizie. L’immagine è così bella che quasi si stenta a credere che non si tratti di un fotomontaggio. Braun – che ha pubblicato i risultati del progetto sul suo account Medium – afferma di aver ideato questo specchio smart nel tempo libero.

Specchio Android - Max Braun
Specchio Android – Max Braun

Il bello è che il progetto è ancora nelle sue fasi iniziali, o meglio Braun l’ha quasi completato, ma teoricamente il device può svolgere decine di altre funzioni, in altre parole, oltre a data, meteo e news, sulla superficie dello specchio potrebbero apparire mille altre informazioni e schermate. In linea teorica quello schermo riflettente potrebbe mostrare qualsiasi app che gira sotto Android, anche se lo sviluppatore per il momento ha preferito eliminare del tutto l’interazione manuale dell’utente.

Il retro dello specchio
Il retro dello specchio

Per di più Braun afferma che il suo software si può aggiornare facilmente, dal momento che è basato sulle API di Android. Già è stato ipotizzato, ad esempio, l’inserimento di Google Search/Google Now, cioè della funzione che permette all’utente di dettare comandi all’OS attraverso la voce – d’altronde basta aggiungere un microfono, magari nascosto dietro la superficie riflettente o dietro il suo bordo. Braun sta anche lavorando all’associazione tra il suo specchio intelligente e alcuni device come Chromecast, Nexus Player o Fire Tv Stick.