Finalmente in queste ore spunta un interessante video sul web che ci permette di dare più un'occhiata più da vicino al centro di controllo (Control Center) di HarmonyOS, il sistema operativo di casa Huawei. Possiamo notare un nuovo pannello delle notifiche e molto altro ancora, ma… sì, lo sappiamo cosa state pensando: è terribilmente somigliante a quello di iOS. Curioso, vero?

HarmonyOS: ecco come gira

I fan di Huawei stanno aspettando con impazienza il lancio di HarmonyOS, poiché questo sistema operativo sta per completare la sua attuale fase beta per sviluppatori e si prepara ad arrivare in versione consumer per il pubblico. Ad ogni modo, prima del lancio stabile del software,  gli utenti avranno modo di vedere con precisione la maggior parte del nuovo layout dell'interfaccia utente, le modifiche e le funzionalità aggiuntive che verranno esposte attraverso le versioni beta. D'altra parte, i beta tester degli sviluppatori HarmonyOS condividono continuamente la loro esperienza attraverso screenshot e dimostrazioni video dal vivo, il che aumenta il livello di eccitazione dei fan del brand.

Ora, siamo qui con un nuovo video che dà la possibilità di dare un'occhiata più precisa al nuovo centro di controllo. Si può anche ascoltare la notifica e la nuova suoneria fornita con il firmware 2.0.

Il video mostra che il centro di controllo e l'impostazione che porta a tutte le scorciatoie delle funzioni utilizzabili; sembra essere facile da usare con un solo tocco. Ammettiamo che le nuove notifiche e la suoneria è ipnotizzante. In precedenza, questa suoneria HarmonyOS 2.0 era condivisa da un tipster di Weibo, e si basa soprattutto sulla melodia originale di Huawei ma con lievi cambiamenti nel ritmo.

L'OEM cinese ha selezionato un team di 200 sviluppatori nel mercato cinese delle app per scaricare e testare HarmonyOS in tutti gli aspetti per evitare i problemi e gli errori riscontrati durante il beta test. Lo scorso dicembre, la compagnia ha iniziato il beta test interno per sviluppatori per telefoni di punta limitati in Cina. Più avanti, ad aprile precisamente, la società ha esteso il numero di dispositivi compatibili con il software. A questo proposito, Wang Chenglu, presidente del dipartimento di ingegneria del software di Huawei CBG, ha confermato che il s.o. sarà disponibile per i consumatori dall'inizio di giugno.

Fonte:Huawei Central