È una delle innovazioni in arrivo di maggiore rilievo, che promette di rivoluzionare il design degli smartphone del prossimo futuro: la fotocamera frontale integrata sotto il display. A presentare per primo al mondo un prototipo di smartphone con selfie camera in-display è stato OPPO, che al MWC di Shangai ha mostrato tutte le potenzialità della tecnologia Under-Screen camera (USC).

OPPO ha battuto tutti sul tempo, dunque, almeno per quanto riguarda l’anteprima di questi device, ai quali stanno lavorando attivamente anche VIVO e Xiaomi (che ha mostrato il suo prototipo recentemente in un video). A questi ora si aggiunge anche Huawei, che ha appena depositato presso l’ente dedicato tedesco, alcuni brevetti per l’interfaccia utente che gestisce l’utilizzo dell’area del display posiziona sul sensore fotografico.

Tecnologia USC

Quella di posizionare la selfie camera sotto il display da una parte può sembrare una soluzione molto intuitiva e semplice, ma in realtà è molto complessa da realizzare, facendo in modo che sia il display che il sensore fotografico funzionino correttamente. Si tratta di alloggiare fisicamente la fotocamera sotto lo schermo, utilizzando un display estremamente trasparente. Una volta perfezionata, questa innovazione consentirà in futuro di avere smartphone realmente full screen, con display pieni, senza interruzioni provocate da notch o fori, attualmente utilizzati per ospitare l’ormai irrinunciabile fotocamera selfie, ma anche senza meccanismi esterni quali pop-up, slider, o flip.

Huawei UI per USC: il brevetto

Per gestire l’area di display posizionata al di sopra della camera under screen, Huawei sembra aver pensato ad diverse soluzioni di interfaccia utente, almeno una mezza dozzina. Una prevede, ad esempio che, durante una chiamata , quell’area del display mostri un orologio con la durata della telefonata. Un’altra soluzione sfrutta questa zona dello schermo per mostrare una chiamata in arrivo. E così altre soluzioni similari tutte volte a rendere la fotocamera sotto il display una parte integrante della UI e a sfruttare la porzione di schermo in maniera ottimale.

Brevetto Huawei UI camera under screen

Dalle foto emerge un altro dettaglio interessante, che lascia ipotizzare che effettivamente Huawei stia lavorando ad un proprio smartphone con tecnologia USC: a differenza della soluzione di OPPO, che l’ha messa la centro in alto, Huawei sembra aver optato per una posizione differente della selfie camera in-display, nell’angolo in alto a sinistra, la stessa utilizzata per il foro di Honor View 20.

Le migliori offerte di oggi per Honor View 20: tutti i prezzi

Fonte: Winfuture