Nel futuro di Blu, il quarto gestore che promette
da maggio una serie di innovazioni nel settore della telefonia mobile italiana,
c’è anche un portale multiaccesso.

Aperto sia ai navigatori Internet tradizionali,
quelli dotati di un personal computer, che ai cellulari WAP, il nuovo portale
multiaccesso metterà a disposizione dei clienti di Blu un’ampia serie
di servizi all’insegna della mobilità personale.

Per la realizzazione del proprio portale, il nuovo
gestore è ricorso alla consulenza di Framfab, società svedese
leader nelle consulenze Internet che con Blu porterà in Italia l’innovativa
tecnologia Brikks, un software per la personalizzazione e l’utilizzo dei servizi
Internet per i personal computer e i telefoni cellulari.