Dopo una serie di droptest e prove estreme come il lavaggio in lavatrice, all’headquarter di BlackView hanno avuto una nuova pensata: annegare BV6000 sotto una colata di cemento. Nel filmato si vede l’operatore recuperare il phablet dopo aver rotto il materiale che lo ricopriva oramai indurito. All’apparenza, il dispositivo non sembra aver riportato alcun danno nè estetico nè funzionale. 

BlackView BV6000
BlackView BV6000

Alloggiato in uno chassis che non teme nemmeno polvere, acqua, temperature proibitive e cadute accidentali, BV6000 è sostenuto da un processore octa-core MediaTek MTK6755 a 2GHz assistito da 3GB di memoria RAM e 32GB di spazio interno espandibile. Lo schermo, invece, è un 4,7 pollici con 720×1.280 pixel di risoluzione. Disponibile sui principali mercati internazionali al prezzo di 199,99 dollari, al cambio ufficiale odierno circa 180 euro.